Marquez

Non c’è fine al dominio di Marc Marquez. Nel GP di Germania al Sachsenring, il campione del mondo in carica ha portato la sua Honda a un altro successo, il nono consecutivo sul circuito tedesco, davanti al solito Valentino Rossi. Chiude il podio Viñales, autore di una grande rimonta.

Lorenzo, in grande spolvero in questa fase della stagione, parte forte, tentando l’allungo sin dai primi giri, ma deve fare i conti con il suo futuro compagno di squadra Marc Marquez, deciso a non lasciare spazio al connazionale. Alle loro spalle è Rossi a prendersi il terzo posto, scavalcando Danilo Petrucci.

Dopo dieci giri, Marquez infila Lorenzo, scalzato qualche tornata dopo – a causa di un errore – anche da Valentino Rossi, mentre un deludente Dovizioso deve difendere la quinta posizione dagli attacchi di Bautista. Il terzetto di testa prende un buon gap sulla concorrenza, e in particolare il campione del mondo in carica alza i ritmi per staccare il numero 46.

Nel frattempo, Lorenzo e la sua Ducati vanno in grande difficoltà, e subiscono il sorpasso di Danilo Petrucci, sempre più deciso a prendersi un ruolo da protagonista, e quello di un Viñales in grande crescita nella seconda metà di gara fino a infilare il pilota ternano per il gradino più basso del podio.