Serie A diritti TV, Sky, Mediapro

Continua a essere al centro dell’attenzione del calcio italiano, a un mese dall’assegnazione, la girandola dei diritti TV. Nella serata di ieri è stato perfezionato l’accordo tra DAZN e Mediaset per la trasmissione sui canali Premium delle partite di Serie B – esclusiva del gruppo Perform – e dei tre match di Serie A che il nuovo gruppo, inseritosi di prepotenza nelle vicende del nostro calcio, aveva strappato a Sky

I clienti “Premium Calcio”  potranno accedere dal 1° agosto 2018 agli eventi sportivi della piattaforma DAZN senza dover sottoscrivere altri abbonamenti. Il servizio sarà fruibile su tutti i device digitali, comprese le smart tv, si legge nel comunicato emesso da Mediaset.

Non è da escludere, tuttavia, un nuovo accordo tra DAZN e il colosso di proprietà di Rupert Murdoch, per consentire agli abbonati Sky di avere quantomeno la possibilità di seguire tutta la Serie A, come accadeva nelle scorse stagioni. Perform, lo ricordiamo, vanta attualmente i diritti TV sull’anticipo del sabato sera, sulla gara domenicale di mezzogiorno e su uno dei match delle 15.