A più di un mese dall’aggressione che ha subito davanti un locale di Milano, Niccolò Bettarini ha tolto il tutore che gli fasciava un braccio e non ha paura di mostrarsi sui social con le cicatrici delle contellate subite. Anzi.

“Ribellati, ribellati ancora, finché gli agnelli non diventeranno leoni”, scrive il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini su Instagram. Il leone è diventato quasi il suo simbolo. 

Niccolò, 19 anni, ha affrontato una delicata operazione alla mano e poi un lungo periodo di riabilitazione. Adesso è in vacanza al mare, a Viareggio, insieme al padre e su Instagram ha postato diverse sue foto in costume da bagno scrivendo: “Il dolore di ieri è la forza di oggi”, oppure “Vivi come se dovessi morire domani, impara come se dovessi vivere per sempre”.