Un richiedente asilo regolarmente residente nel Cara di Bari-Palese, un nigeriano di 27 anni, è morto nella tarda serata di martedì.

Il decesso sarebbe avvenuto probabilmente a seguito delle lesioni riportante in un violento litigio con altri ospiti della struttura. Stando ad una prima ricostruzione, la vittima avrebbe ricevuto un pugno o potrebbe aver battuto la testa per una caduta dopo esser stato spinto.