Daisy Osakue
Daisy Osakue

Si chiude con il lieto fine la triste vicenda di Daisy Osakue, vittima del lancio di un uovo nell’occhio la settimana scorsa a Moncalieri, nei pressi di Torino. La discobola azzurra, di origini nigeriane, si è conquistata il pass per la finale degli Europei di atletica, in scena attualmente a Berlino. 58,73 metri la misura che è valsa l’accesso alla gara di sabato, la prima grande apparizione sul palcoscenico continentale per la ventiduenne. 

“Mi serviva un risultato del genere per dimenticare quanto è accaduto – ha dichiarato la Osakue – è la ciliegina sulla torta. Mi sento benissimo, il mio campionato europeo è iniziato alla grande e non vedo l’ora di continuare a farvi divertire sabato”. 

In serata, invece, toccherà a Gianmarco Tamberi, una delle principali speranze di medaglia per i colori italiani, impegnato nelle qualifiche del salto in alto. Una sfida importante per il marchigiano, a caccia di riscatto dopo annate caratterizzate dagli infortuni.