Aggiornato alle: 10:17

Crollo ponte, Procura: “Nessun contrasto con l’amministrazione”

di Redazione

» Cronaca » Crollo ponte, Procura: “Nessun contrasto con l’amministrazione”

Crollo ponte, Procura: “Nessun contrasto con l’amministrazione”

| lunedì 27 Agosto 2018 - 10:43
Crollo ponte, Procura: “Nessun contrasto con l’amministrazione”

Al primo giorno di rientro dalle ferie, dopo il crollo del ponte Morandi, si presentano gravi disagi sulle strade di Genova, soprattutto sul nodo di Sestri Ponente. Lunghe code di traffico a Bolzaneto in uscita dal casello autostradale e sulla viabilità, situazione critica anche a Bolzoli, unico sbocco per la Valpolcevera da Ponente. In autostrada si registrano rallentamenti tra la A12 e la A7 e ai caselli di Genova Aeroporto e Bolzaneto.

Intanto la Procura di Genova continua ad indagare sul crollo del ponte Morandi. Il Procuratore capo, Francesco Cozzi, ha spiegato ai microfoni di mediaset che con l’amministrazione – che vorrebbe la demolizione delle parti non crollate al più presto – “non c’è alcun contrasto sulle attività che verranno svolte e anche rapidamente”. E ancora: “C’è piena collaborazione”.

Autostrade pubblica il testo della convenzione

Per rispondere alle polemiche e alle strumentalizzazioni che dominano il dibattito pubblico sul tema”, sul sito web di Autostrade per l’Italia è possibile leggere il testo della convenzione in essere con in ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (ex Anas) “approvata unitamente agli allegati dalla legge n. 101 del 2008, nonché i successivi Atti aggiuntivi e relativi Allegati”, lo comunica la stessa società. Aspi, così, “rende noti tutti gli elementi che regolano la concessione, compreso il cosiddetto Piano Finanziario (allegato E) redatto ai sensi delle delibere Cipe. La gran parte di questi documenti era stata già pubblicata sul sito web del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il 2 febbraio 2018, mentre la totalità dei documenti stessi era stata già resa disponibile nella scorsa legislatura (maggio 2017) ai membri della Commissione Lavori Pubblici del Senato per consultazione”. Per Autostrade “è importante sottolineare che nessuna norma interna o prassi internazionale prevede la pubblicazione di tali documenti relativi alle concessioni autostradali. Ciò anche per assicurare parità di condizioni sul mercato tra i vari operatori del settore, anche per il caso di nuove procedure di affidamento”.

Toninelli in commissione Ambiente alle 15

Presso l’Aula della commissione Ambiente di Montecitorio, si terrà alle 15 l’audizione del ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, sul crollo del ponte Morandi di Genova, avvenuto il 14 agosto 2018. L’incontro avverrà davanti alle commissioni riunite VIII della Camera e VIII del Senato e sarà trasmesso sia in diretta webtv che sul canale satellitare. 

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it