Mancini Italia

Si avvicinano i primi appuntamenti ufficiali per la nuova Italia di Roberto Mancini, chiamato a ricostruire sulle ceneri della gestione Ventura e su quella mancata qualificazione ai Mondiali che ha di fatto azzerato i vertici federali. Sabato sera arriveranno le convocazioni per le sfide di Nations League con Polonia e Portogallo, in programma rispettivamente 6 e 10 settembre, e iniziano a filtrare le prime indiscrezioni.

Non dovrebbe esserci Daniele De Rossi, che pure non ha del tutto chiuso le porte a un ritorno in Nazionale, mentre Giorgio Chiellini è pronto a rientrare per guidare la difesa. Nonostante il poco spazio avuto fino a questo momento a causa di una preparazione condizionata dal mercato, Mario Balotelli ci sarà, a contendersi un posto al centro dell’attacco con Immobile e Belotti. 

Tanti, almeno sulla carta, i giovani che dovrebbero essere inclusi nella lista: tra gli altri Federico Chiesa, la stellina della nuova generazione, e Rolando Mandragora, pronto a confermarsi in questa stagione all’Udinese dopo le buone cose fatte vedere a Crotone.