Inter,

Come ampiamente preventivato, è una lista con esclusioni eccellenti quella presentata per la prossima Champions League dall’Inter, costretta a rispettare i vincoli fissati dall’UEFA in sede di Settlement Agreement. Non ci sarà, infatti, Roberto Gagliardini, uno dei giocatori sui quali Spalletti ha dimostrato di contare parecchio per il centrocampo, ma che ha perso il ballottaggio obbligato con Matias Vecino.

Fanno meno scalpore, alla luce della situazione particolarmente vincolata, le assenze del terzino brasiliano Dalbert e di Joao Mario, rimasto in nerazzurro nelle classiche vesti del separato in casa dopo aver rifiutato le offerte pervenutegli in estate. Questo l’elenco completo:

Lista A: 1 Samir Handanovic, 2 Sime Vrsaljko, 6 Stefan De Vrij, 8 Matias Vecino, 9 Mauro Icardi, 10 Lautaro Martinez, 11 Keita Balde, 13 Andrea Ranocchia, 14 Radja Nainggolan, 16 Matteo Politano, 18 Kwadwo Asamoah, 20 Borja Valero, 23 Joao Miranda, 27 Daniele Padelli, 33 Danilo D’Ambrosio, 37 Milan Skriniar, 44 Ivan Perisic, 46 Tommaso Berni, 77 Marcelo Brozovic, 87 Antonio Candreva, 93 Raffaele Di Gennaro.

Lista B: 40 Lorenzo Gavioli, 59 Vladan Dekic, 64 Ryan Patrick Nolan, 65 Maj Roric, 67 Gabriele Zappa, 99 Niccolò Corrado.

L’Inter è stata sorteggiata nel complicatissimo girone B, che vedrà gli uomini di Spalletti contrapposti a Barcellona, Tottenham e PSV nella corsa ai due posti agli ottavi di finale di Champions.