Sharapova Suarez

Anche le strisce più lunghe sono destinate ad avere una fine. Dopo 23 vittorie in altrettante partite in notturna agli US Open, Maria Sharapova ha visto il proprio record cadere per opera di Carla Suarez Navarro, che in una serata particolarmente complicata al servizio per Masha ha fatto la storia dello slam statunitense vincendo con un secco 6-4 6-3, festeggiando al meglio il suo trentesimo compleanno. 

Nelle altre sfide di ottavi di finale andate in scena a Flushing Meadows, la finalista dello scorso anno Madison Keys continua nella sua rincorsa per riuscire quantomeno a eguagliare il risultato del 2017, eliminando la Cibulkova e guadagnandosi l’accesso ai quarti proprio contro la spagnola. L’altra sfida, invece, sarà tra Naomi Osaka – che ha eliminato una Sabalenka in formissima – e la Tsurenko, vincitrice sulla Vondrousova nel match tra le sorprese di questa edizione degli US Open.