Danimarca Slovacchia

Una nazionale di calcio, ma con in campo giocatori di calcetto. Questo il caso paradossale della Danimarca, che a causa di uno sciopero dei suoi nazionali, in polemica con la federazione per questioni legate ai diritti di immagine dei calciatori, ha affrontato la Slovacchia con una formazione a dir poco rimaneggiata, imbottita di elementi pescati nelle serie minori e prestati dal futsal, rimediando, inevitabilmente, una sconfitta per 3-0. Questa la formazione scesa in campo ieri sera nella sfida amichevole.


 Una vicenda che ha del grottesco, che dovrebbe prolungarsi anche in vista del prossimo appuntamento, la partita con il Galles valevole per la fase a gironi di Nations League. Intanto, la notizia sta facendo il giro del mondo.