mondo di mezzo, associazione mafiosa, massimo carminati, salvatore buzzi, sentenza corte d'appello, 416 bis per mondo di mezzo

Il tribunale del Riesame ha accolto il ricorso della procura sul sequestro dei fondi della Lega in relazione alla truffa ai danni dello stato, stimata in 49 milioni, per rimborsi elettorali non dovuti dal 2008 al 2010 per cui sono stati condannati in primo grado Umberto Bossi, l’ex tesoriere Francesco Belsito e tre ex revisori dei conti. Al momento i fondi sequestrati ammontano a circa 3 milioni e ora nelle casse del partito ci sono poco più di 5 milioni.  Per il procuratore capo Francesco Cozzi “la procura, nel caso in cui il tribunale del Riesame dovesse accogliere la decisione della Cassazione chiederà l’immediato sequestro dei fondi”.

Salvini: “Sono tranquillissimo”

“Sono tranquillissimo. È una vicenda del passato, ci levino tutto, gli italiani sono con noi”. Lo ha affermato il segretario della Lega Matteo Salvini, commentando la decisione del Tribunale del Riesame di Genova di accogliere il ricorso della Procura sul sequestro dei beni della Lega. “Si tratta di una vicenda del passato e spero che la Procura di Genova si impegni su temi come il drammatico incidente del ponte”. “Da parte mia – ha evidenziato Salvini- sono tranquillo e sto lavorando per le espulsioni di migliaia di irregolari indesiderati. Gli avvocati fanno il loro lavoro. Io non sono turbato perchè si tratta di fatti di dieci anni fa. I processi alla storia non mi affascinano. Se ci tolgono tutto lo facciano pure, gli italiani sono con noi”.