Serie B

Alla fine, la volontà del Presidente Frattini è stata costretta a soccombere. L’ex ministro degli Esteri, a capo del Collegio di Garanzia CONI, ha rigettato il ricorso presentato dalle squadre che richiedevano l’ammissione al campionato di Serie B, confermando l’assetto a 19 squadre, e avallando, di fatto, la decisione del Presidente di Lega B Mauro Balata. 

Niente ripescaggi, dunque, per Catania, Siena, Novara, Virtus Entella e Ternana, le cinque squadre che avevano presentato ricorso sperando fino all’ultimo di poter rientrare nel campionato cadetto, in caso di un ritorno al format a 22 squadre, in vigore fino alla scorsa stagione. 

“Si resta a 19 squadre – il commento di Franco Frattini – anche se io ho votato contro, per la prima volta contro una decisione presa a maggioranza dal Collegio. Finisce 3-2, con il mio voto contrario contenuto in una dichiarazione ufficiale che spiega l’inammissibilità di tutti i ricorsi”.