Agnelli biglietti, Agnelli ndrangheta, Andrea Agnelli, Andrea Agnelli Chiappero, condanna Agnelli, inibizione Agnelli, Juventus

Una terza competizione europea per club, ad affiancare Champions ed Europa League. Questa l’idea nata in seno all’UEFA e di fatto approvata nella giornata di oggi a Spalato dall’ECA, l’ente che riunisce i maggiori club europei, presieduta da Andrea Agnelli, presidente della Juventus e successore, in questa carica, di Karl-Heinz Rummenigge. 

“In attesa dell’approvazione, diamo il consenso ad una terza coppa a partire dal 2021/22 e che farebbe salire a 96 il numero delle squadre europee coinvolte” ha dichiarato Agnelli nel corso della convention croata, passando di fatto la palla alla federazione continentale per l’introduzione del nuovo trofeo. La riforma porterebbe a una riduzione da 48 a 32 delle squadre impegnate in Europa League.