Per la cucina siciliana protagonista al Salone del Gusto di Torino sarà lo chef messinese Paolo Romeo a rappresentare la propria città natale. L’evento si svolgerà a Torino dal 20 al 24 settembre. Si tratta della più grande manifestazione al mondo sul cibo sostenibile e la Sicilia sarà protagonista, grazie ad un progetto sostenuto dall’Assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, con uno dei più importanti spazi dell’intero Salone. 

Tra le attività più interessanti del Salone di Torino vi saranno i “Laboratori del Gusto” dedicati al territorio. Paolo Romeo si esibirà il 21 settembre alle 18.45 in un cooking show in cui proporrà due piatti: “La ghiotta in equilibrio”, rivisitazione della ghiotta di tradizione messinese con pesce stocco in olio-cottura, acqua di sedano, pomodori confit, patate disidratate, pera croccante, polvere di olive nere, e infine “L’arancina di spatola alla marinara in crosta di pistacchio di Bronte”.

“Ho scelto di utilizzare lo stocco e la spatola – ha commentato Paolo Romeo – perché sono tra i pesci più utilizzati per tradizione nella cucina messinese e proporrò la mia visione di cucina tradizionale in chiave moderna. Nei miei piatti metto tutta la Sicilia, quei colori, odori, sapori che evocano l’antica cucina siciliana”.