Aggiornato alle: 10:38

Juventus, Douglas Costa chiede scusa: “Non ero in me”

di Redazione

» Sport » Juventus, Douglas Costa chiede scusa: “Non ero in me”

Juventus, Douglas Costa chiede scusa: “Non ero in me”

| domenica 16 Settembre 2018 - 20:09
Juventus, Douglas Costa chiede scusa: “Non ero in me”

Dopo il brutto episodio che lo ha visto essere espulso – dopo l’intervento del VAR – nella sfida vinta con il Sassuolo, per aver indirizzato, nel recupero del secondo tempo, uno sputo a Federico Di Francesco, Douglas Costa chiede scusa. L’ala della Juventus ha affidato al proprio profilo Instagram il messaggio di scuse nei confronti di tifosi e compagni di squadra, in portoghese e italiano. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Gostaria de pedir desculpas a todos os torcedores da Juventus por essa minha reação equivocada no jogo de hoje. Peço também desculpas aos meus companheiros de time, que estão sempre comigo nos momentos bons e ruins. Errei feio, tenho consciência e venho me desculpar com todos por isso. Deixo claro que essa atitude isolada não condiz com o que sempre mostrei em minha carreira. Douglas Costa Vorrei scusarmi con tutti i fan della Juventus per questa reazione fuorviante nel gioco di oggi. Mi scuso anche con i miei compagni di squadra, che sono sempre con me nei momenti belli e cattivi. Ero brutto, ne sono consapevole e mi scuso con tutti per questo. Metto in chiaro che questo atteggiamento isolato non corrisponde a quello che ho sempre dimostrato nella mia carriera. Douglas Costa @juventus

Un post condiviso da ⚡️DC11⚡️ (@douglascosta) in data:

 

Parole che verranno sicuramente apprezzate in casa Juventus, ma che non impediranno al Giudice Sportivo una squalifica che probabilmente sarà nell’ordine delle tre giornate, per la condotta antisportiva di Costa. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it