meghan markle vietato lo smalto rosso

Smalti colorati vietati dalla Corona. Tra le tante regole del protocollo reale infatti passano anche le mani di Kensington Palace che devono rispettare misure tassative per non offendere il buongusto della regina. Sono le nuances basic, nude o rosate, a rientrare nella palette scelta da Elisabetta la quale usa da ormai trent’anni la stessa tonalità, Ballet Slippers di Essie, un rosa pallido molto delicato.

Perché a Meghan Markle sono vietati gli smalti scuri

Nonostante infatti la regina prediliga colori accesi e vivaci per i suoi impeccabili tailleur, sembra che detesti gli smalti scuri come il rosso carminio, il ciliegia o il cremisi per non fare accenno ovviamente ai toni fluo, ritenendoli semplicemente volgari.

Così Meghan Markle deve adeguarsi al nude sebbene ai tempi d’oro di Suits amasse sfoggiare sulle proprie unghie tonalità molto accese. Ma dove non è arrivata Miss Markle, in passato è approdata Lady Diana. Sembrerebbe infatti che la principessa triste desiderasse presenziare agli eventi ufficiali della royal family indossando manicure dai rossi più disparati, in barba alle indicazioni della suocera e del suo staff di make up artist.