Ponza,

Mare, sole, spiagge e relax. Ponza non è semplicemente questo, e se sei alla ricerca di uno spunto per trascorrere un week-end di fine stagione, l’Arcipelago Ponziano potrebbe essere un’ottima alternativa da visitare durante un atipico break di fine stagione.

Seppur con minor frequenza rispetto al periodo di alta stagione, anche in autunno sono molti i Traghetti verso Ponza e le isole dell’arcipelago.

Il clima mite ed i paesaggi suggestivi, rendono Ponza la destinazione ideale per delle piacevoli passeggiate autunnali alla scoperta dei luoghi più attraenti dell’Isola, come il Fortino Frontone, di origine Medioevale e raggiungibile a piedi attraverso un sentiero che parte dall’omonimo villaggio.

Dalla collinetta de Il Core, è possibile ammirare la vista spettacolare di Frontone che si estende fino al porto di Ponza.

Un altro sentiero molto interessante riguarda “Il Fieno”, attraverso il quale sarà possibile incantarsi difronte ai suggestivi scorci di Chiaia di Luna scoprendo inoltre le antiche cantine Migliaccio, conosciute per il rinomato vino locale Biancolella, Forastera, Pedirosso e Vernaccia.

Incamminandoci verso il Promontorio della Montagnella, sarà possibile raggiungere la statua della Madonnina, situata su un crepuscolo dal quale si scorge la bellissima Isola di Palmarola.

Per gli amanti dell’arte e della cultura invece, sarà possibile visitare numerosi monumenti di forte interesse, tra i quali le cisterne romane della Dragonera, e le Grotte di Pilato, fatte costruire dall’imperatore Pilato cavando nel tufo e che servivano per allevare varie specie di pesci particolarmente pregiati come le triglie, lo scaro, le murene e le aragoste.

Si consiglia inoltre una visita alla Chiesa di San Giuseppe, risalente al 1828, e alla tipica Chiesetta della Madonna della Civita, situata alle pendici del Monte Guardia e costruita nel 1954.

Infine,  per chi ha a disposizione diversi  giorni da trascorrere sull’Isola, sarà possibile dedicarsi ad una gita giornaliera su una delle Isole dell’Arcipelago Ponziano, raggiungibili sempre in traghetto sia da Ponza che dalla terra ferma.

E prima di ripartire, non dimenticarti di sederti  in un tipico ristorantino per apprezzare le specialità a base di pesce, accompagnate dall’ottimo vino locale.