L’ASP di Trapani è la prima azienda sanitaria della Sicilia a essersi dotata del sistema SPID, (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che consente ai cittadini di accedere ai servizi online erogati dalla pubblica amministrazione, che richiedono autenticazione, con un’unica identità digitale, utilizzabile da computer, tablet o smartphone.

Secondo l’articolo 64 del Codice dell’amministrazione digitale (Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82), infatti, tutte le pubbliche amministrazioni devono rendere i propri servizi online accessibili tramite SPID, per favorire e semplificare l’utilizzo dei servizi digitali da parte di tutti i cittadini.

Si può accedere, tramite le proprie credenziali SPID, a tutti i servizi dell’ASP accessibili dallo “Sportello on line”, come esenzioni ticket per reddito e cambio medico, e dal prossimo mese si potrà utilizzare anche per prenotare tutta una serie di visite ed esami senza recarsi più allo sportello CUP. Il servizio è stato predisposto dal responsabile dell’unità operativa ICT dell’ASP Maurizio Bruno.

“Un ulteriore passo che stiamo facendo – commenta il commissario straordinario dell’ASP Giovanni Bavetta – verso la sburocratizzazione e il passaggio dal cartaceo al digitale. Con l’accesso diretto tramite SPID non sarà più necessario registrarsi direttamente al nostro portale per usufruire immediatamente dei servizi on line. Credo poi che ricordare una sola password per accedere a tutti i servizi che fornisce la pubblica amministrazione sia anche comodo per l’utente”.