caso Ilva, Luigi Di maio, annullamento gara ilva, avvocatura su Ilva
Luigi Di Maio

“Il reddito di cittadinanza andrà ai residenti da almeno 10 anni in Italia e sarà messo su carta elettronica”. È l’annuncio del ministro Luigi Di Maio a “Quarta Repubblica” su Rete4. Il vice premier ha precisato che “l’ideale sarebbe usare la tessera sanitaria con il chip”.

La scelta della carta elettronica, spiega, è “perché questi soldi si devono spendere presso gli esercizi commerciali italiani per far crescere l’economia e limitare le spese fuori dall’Italia”.

Di Maio ha anche parlato di elezioni. “Le prossime elezioni europee saranno un altro terremoto con lo scorso 4 marzo in Italia. Ho visto i sondaggi in tutti i paesi europei ed ovunque – ha dichiarato – ci sono forse politiche che chiedono più sicurezza e più margini di bilancio”.