blue sea land programma
Fervono i preparativi per l’avvio del Centro di Cooperazione Transfontaliera per la Blue e la Circular Economy che verrà ufficializzato in occasione del Convegno di lancio del Progetto JobMatch 2020, finanziato dal programma Europeo Interreg V A Italia – Malta 2014-2020. L’evento si terrà a Mazara del Vallo il 5 ottobre 2018 alle ore 15.30 ed è stato inserito all’interno della più ampia cornice del Blue Sea Land 2018

JobMatch 2020 al Blue Sea Land

JobMatch 2020 intende sostenere l’occupazione e la mobilità transfrontaliera dei lavoratori tra la Sicilia e Malta, rafforzando inoltre il sistema imprenditoriale che beneficerà dei diversi strumenti e servizi di informazione, coaching, tutoring, stage, ecc. Saranno presenti stakeholders rilevanti rispetto alle tematiche trattate, quali le Istituzioni e i Comuni, le Camere di Commercio, le Agenzie per l’impiego, le Università, le Aziende nel settore della Blue & Circular Economy, gli Enti di formazione e le Associazioni no-profit.

Seminario della scuola ARCES

Inoltre, in occasione della trasferta mazarese, nella giornata del 6 ottobre alle ore 9.30 è previsto il seminario “I Paesi emergenti, competitors della filiera agrumicola siciliana”, organizzato nell’ambito del progetto Social Farming 2.0 dall’Alta Scuola ARCES insieme al Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia con il contributo non condizionato di The Coca Cola Foundation. Il seminario intende affrontare il delicato tema della commercializzazione, in ambito euromediterraneo, dei prodotti agrumicoli, fonte di non poche tensioni tra gli operatori siciliani e quelli nord africani.
 
Con il seminario si intende valutare la possibilità di trasformare la competizione in cooperazione tra operatori delle due sponde del Mediterraneo di rafforzare le competenze e le conoscenze del tessuto imprenditoriale delle zone rurali in ambito nazionale ed internazionale, innalzando le competenze tecniche degli operatori e rafforzando l’orientamento alla cooperazione transnazionale.
 
Gli eventi si svolgeranno presso il Complesso Monumentale “Filippo Corridoni”. E’ possibile consultare il programma della manifestazione cliccando qui.