migranti, vos thalassa, diciotti, porti chiusi, salvini, di maio , conte, trenta, viminale, scontro al governo su questione migranti

Diecimila assunzioni nelle forze dell’ordine e disoccupazione sotto il 7%. Sono due obiettivi illustrati dal premier Giuseppe Conte e dai vice Matteo Salvini e Luigi Di Maio alla conferenza stampa a Palazzo Chigi per spiegare il Documento di economia e finanza legato alla manovra. “Vogliamo portare più sicurezza nelle strade del nostro Paese”, ha detto il ministro dell’Interno illustrando il piano contenuto nel Def.

Alcune fonti di Lega e M5s parlano di venti miliardi destinati alle “misure del contratto di governo per il rilancio economico del Paese” e cioè “reddito di cittadinanza, riforma Fornero, introduzione della flat tax, assunzione straordinaria forze dell’ordine”. Si tratta dei provvedimenti contenuti, tra le altre cose, nella prossima manovra, partiranno all’inizio del 2019 e saranno finanziati con una copertura di circa 20 miliardi di euro: 10 per il reddito di cittadinanza, 7 per il superamento della Fornero, 2 per la flat tax, 1 per le assunzioni straordinarie.