polemica contro il servizio delle iene su yulin

Un tema delicato, una crudele tradizione che ogni anno si ripete a Yulin. Ieri sera Le Iene hanno mandato in onda il servizio di denuncia del Festival di Yulin, l’evento cinese dedicato alla mattanza e al consumo di carne di cane. Agli angoli delle strade, rapiti dalla case, i cani vengono uccisi e mangiati. Da anni ormai le associazioni animaliste lottano per l’abolizione di questa pratica ormai consolidata. 

Polemica per il servizio de Le Iene

Ma una valanga di critiche è piovuta sul Le Iene. Sotto accusa il comportamento dell’inviata Giulia Innocenzi e il montaggio del video. “Io mi chiedo invece care iene dove avete trovato sta cretina che davanti a scene di una crudeltà inaudita se la rideva”, commenta un utente su Facebook. E ancora: “Per realizzare simili servizi scegliete persone sensibili e meno stupide. Il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi!”, “Ma prima di dare lavoro a certa gente come quella che ha fatto il servizio fate almeno un colloquio? Siete pietosi voi e la fallita giornalista che ride, RIDICOLI”.

L’attacco di Elisabetta Franchi

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

ERO FELICE CHE FINALMENTE LE IENE METTEVANO IN ONDA IL MASSACRO DELLO YULIN DOVE COMBATTIAMO TUTTI I GIORNI, DOVE ABBIAMO COSTRUITO UN RIFUGIO E DOVE PERSONE SPECIALI COME DAVIDE COMBATTONO PER DARE A QUESTE ANIME UNA DIGNITÀ!!!! Ma, purtroppo mi chiedo come Alessia Marcuzzi e tutta la redazione delle Iene abbiano potuto mandare in onda questo servizio montato con così tanta leggerezza al limite del comico. Non mi capacito come @giuliainnocenz @francescadistefano che hanno visto e vissuto personalmente il massacro dello #Yulin2018 siano riuscite anche a RIDERNE. Ma trovo ancora più triste e fuori luogo l’inclusione di queste scene imbarazzanti e comiche all’interno di un video così toccante e doloroso. È VERGOGNOSO!!! Pretendo chiarimenti e scuse ufficiali a nome di chi, come me, ha sofferto davanti a questo MALE, LOTTA E CONTINUERÀ A LOTTARE tutti i giorni per sconfiggerlo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! DI CERTO NON RIDENDO.. #stopyulinforever #dovoceallevostreanime #eflovesanimals #actionprojectanimal #yulin2018

Un post condiviso da Elisabetta Franchi (@elisabettafranchi) in data:

Contro il servizio de Le Iene si scaglia anche la stilista Elisabetta Franchi, che combatte da sempre al fianco delle associazioni contro Yulin. “Mi chiedo come Alessia Marcuzzi – ha scritto Elisabetta Franchi su Instagram – e tutta la redazione delle Iene abbiano potuto mandare in onda questo servizio montato con cosi tanta leggerezza al limite del comico”. E poi ha aggiunto: “Trovo ancora più triste e fuori luogo l’inclusione di queste scene imbarazzanti e comiche all’interno di un video così toccante e doloroso. E’ vergognoso! Pretendo chiarimenti e scuse ufficiali a nome di chi, come me, ha sofferto davanti a questo”, ha concluso il post Elisabetta Franchi.