Aggiornato alle: 21:48

Presidenziali Brasile, l’ultradestra di Bolsonaro vince al primo turno

di Redazione

» Cronaca » Presidenziali Brasile, l’ultradestra di Bolsonaro vince al primo turno

Presidenziali Brasile, l’ultradestra di Bolsonaro vince al primo turno

| lunedì 08 Ottobre 2018 - 01:10
Presidenziali Brasile, l’ultradestra di Bolsonaro vince al primo turno

L’estrema destra si afferma anche in Brasile con Jair Bolsonaro che trionfa nel primo turno delle elezioni presidenziali in Brasile con il 46% dei voti. Il suo avversario, l’erede di Lula de Silva, Fernando Haddad, è fermo al 29%. La sfida è ora in programma con il ballottaggio del 28 ottobre. “Senza irregolarità nell’uso delle urne elettroniche avrei già vinto”, ha dichiarato Bolson. 

“Abbiamo ricevuto molte denunce: uno votava solo per il governatore e si chiudeva la scheda, oppure uno schiacciava l’1 e appariva da solo un candidato della sinistra. I reclami sono stati veramente tantissimi“, ha affermato Bolsonaro commentando il voto. “Il Brasile è ormai sull’orlo dell’abbisso, perché la classe politica ha fatto affondare il Paese nella sua peggiore crisi economica ed etica”.

Jair Bolsonaro, deputato 63enne e nostalgico della dittatura militare, è conosciuto per le sue frasi razziste, misogine e omofobe. Fernando Haddad, 55 anni, candidato del Partito dei lavoratori (PT).

Foto da Twitter. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it