Zaza

Non c’è pace per Roberto Mancini. Dopo i tre forfait annunciati ieri di D’Ambrosio, Romagnoli e Cutrone, il CT della Nazionale dovrà fare a meno anche di Simone Zaza, fermatosi a causa di un problema al polpaccio nell’allenamento di ieri a Coverciano. Al suo posto, il commissario tecnico ha scelto di convocare Kevin Lasagna

Una decisione che rappresenta una netta bocciatura per Andrea Belotti, scivolato in basso nelle gerarchie di Mancini dopo un avvio di stagione molto deludente, e Mario Balotelli, definito “fuori forma” dal Mancio nella conferenza stampa di ieri.