Inserisce la chiavetta Usb nel computer e questa gli esplode nella mano. E’ accaduto ad un ispettore di polizia giudiziaria della Procura di Trapani, Gianni Aceto, a cui sono saltate tre dita della mano sinistra.

Secondo i primi accertamenti il dispositivo che conteneva esplosivo, era stato recapitato all’interno di un plico ad un avvocato trapanese che insospettitosi lo ha consegnato alla polizia. 

L’esplosione è avvenuta durante le operazioni di verifica del contenuto.

L’agente è stato sottoposto ad un intervento chirurgico presso l’ospedale di Marsala, dove gli sono state riattacate le dita. L’intervento è riuscito e le condizioni generali sono buone. 

 

foto:Siciliaogginotizie