È di 12 vittime il bilancio delle piogge torrenziali che nelle ultime ore hanno colpito le isole Baleari, in particolare Maiorca.

Le autorità locali stanno facendo il possibile in uno stato di emergenza che non sembra diminuire. Più di 80 uomini, sette veicoli dell’esercito sui luoghi più colpiti, e oltre un centinaio di soccorritori sono al lavoro dalla notte scorsa. In tre città, a causa delle piogge incessanti e delle inondazioni sono state evacuate numerose case, un bambino risulta disperso.

L’area più colpita si trova circa 60 chilometri a est di Palma di Maiorca, la capitale dell’isola. Secondo il servizio meteorologico locale ieri sarebbero caduti oltre 22 centimetri di pioggia in 4 ore,  e a seguito delle inondazioni che hanno colpito Maiorca, le vicine isole di Ibiza e Formentera sono ora in allerta elevata. Piogge e tempeste si sono infatti spostate su queste isole.

 

foto:tgcom