regole anti obesità

L’obesità può essere considerata la malattia del secolo. Alimentazione grassa e ipercalorica e scarsa attività fisica sono tra le principali cause dell’aumento di peso patologico. Dal 2001, il 10 ottobre, la Fondazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica ADI promuove l’Obesity Day, una giornata nazionale per sottolineare i rischi per la salute causati dall’obesità.

Regole anti-obesità

Per allontanare l’insorgere di tutti i sintomi connessi all’obesità bastano solo 10 semplici regole da seguire in uno stile di vita corretto.

1 – Non dimenticare la colazione

Potrebbe sembrare un momento da sottovalutare ma vi sarete sentiti tante volte dire, non a caso, che la colazione è il pasto più importante della giornata. Sono infatti numerose le evidenze scientifiche che dimostrano che una colazione equilibrata può ridurre i rischi legati a obesità, patologie cardiovascolari e diabete. La Fondazione consiglia di consumare i cibi a rotazione evitando la monotonia. Alternate quindi per esempio biscotti, cereali o fette biscottate e latte o tè.

2 – Non saltare i pasti

La stessa riflessione può essere applicata agli altri pasti. Evitate di saltare il pranzo o lo spuntino ma preferite mangiare spesso e poco. Sono infatti cinque gli appuntamenti con il cibo durante l’arco la giornata. Evitate quindi pasti troppo pesanti causati da una fame eccessiva e intervallateli con piccoli spuntini leggeri. 

3 – Occhio all’alimentazione

Secondo la Fondazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica ADI, è importante non eliminare dalla propria dieta cibi comunemente ritenuti calorici. Pane, pasta e patate sono infatti gli alimenti che contribuiscono a darci energia ma anche senso di sazietà. Eviate piuttosto condimenti ipercalorici ma date il benvenuto a un piatto di pasta al sugo. 

E’ necessario poi inserire il consumo di pesce nelle proprie abitudini alimentari almeno due volte a settimana. Inoltre è consigliabile consumare tre porzioni al giorno di verdura in quanto contribuisce ad aumentare il senso di sazietà. Ma attenzione alla frutta: evitate di mangiare più di 3-4 frutti al giorno per non eccedere nell’assunzione di zuccheri.

4 – Masticare bene i cibi

Un passaggio fondamentale è la fase di masticazione.Triturando il cibo male e velocemente rischiamo di incamerare aria e di non permettere al cervello di comprendere cosa stiamo mangiando. Masticare bene infatti permette di digerire meglio e di rimanere sazi più a lungo evitando di assumere cibo fuori dai pasti.

5 – Moderate i condimenti

Non esagerate nel condire gli alimenti. Utilizzate il cucchiaio come unità di misura per versare olio, sughi e intingoli molto grassi. Fate attenzione anche ai condimenti di origine animale come il burro da utilizzare a piccoli cubetti per condire ogni tanto le vostre pietanze.

6 – Limitare il consumo di alcol

L’alcol riduce la capacità del nostro corpo di eliminare i grassi. Gli esperti consigliano un bicchiere di vino o di birra in occasioni particolari e preferire piuttosto l’acqua, circa due litri nell’arco della giornata.

7 – Fare attività fisica

Anche in questo caso potrebbe apparire come un consiglio banale ma, stando ai recenti dati OMS, la popolazione mondiale non svolge abbastanza sport: circa 1 donna su 3 e 1 uomo su 4 hanno infatti dichiarato che l’attività fisica non rientra nel proprio stile di vita. Per mantenersi in salute non bisogna esagerare ma può bastare una camminata veloce di 45 minuti per tre volte a settimana o preferire le scale all’ascensore.

8 – Mantenete il peso

Cercate di evitare l’effetto yo-yo e mantenete costante il vostro peso corporeo. Rimanere costanti nei risultati ottenuti eviterà oscillazioni deleterie per il nostro organismo.

9 – Pensate ad obiettivi raggiungibili

Indossare nuovamente quel vestito che mi piace tanto. Può essere un obiettivo semplice da raggiungere per programmare progressi graduali. Controllare sempre la bilancia e immaginare di raggiungere il traguardo instantaneamente aumenterà lo stress e vi spingerà a desistere. 

10 – Evitate il termine dieta

Sostituite il termine dieta con stile di vita e il gioco è fatto. Nell’immaginario collettivo quando si parla di dieta si pensa subito a periodi di privazione insostenibile e astensione dal cibo insopportabile. Pensiamo invece a queste regole come a uno stile di vita salutare che possono donare benessere e caricarci di energie per affrontare gli impegni giornalieri.