la storia dell'asino generale

Disturba i vicini e rischia di finire al macello. Accade a Torrebelvicino, in provincia di Vicenza, dove l’asinello Generale è stato segnalato alle forze dell’ordine perché raglia troppo, di giorno e di notte. A rendere nota la vicenda la sua proprietaria Caterina Maria Saccardo che ha lanciato un appello tramite la sua pagina Facebook per salvarlo e trovargli una nuova sistemazione.

“Oggi sono venuti a trovarmi i vigili, vogliono che me ne vada perché alcune persone proprio non mi sopportano, ho di nuovo paura di finire al macello”, dice Generale a cui ha dato voce la sua proprietaria. Tantissimi i messaggi di sostegno al piccolo asino di tre anni e alla sua famiglia e tante le persone che si stanno mobilitando per trovargli una nuova casa, tra questi anche l’ENPA.

Intanto è stato anche creato un hashtag #iostoconGenerale per sostenere la sua battaglia e salvarlo dalla sua terribile sorte.

Foto da Facebook