Siamo tutti in trepidante attesa dell’ottava, nonché ultima stagione, del Trono di Spade. Ma se morisse uno dei personaggi più amati? Se Tyrion Lannister morisse proprio durante le ultime puntate della serie? Peter Dinklage, l’attore che da otto stagioni lo interpreta, ritiene un finale tragico ma non solo plausibile, anche “grandioso”, come rivelato in un’intervista con Variety.

Cosa ne pensa Peter Dinklage

Quando gli è stato chiesto cosa ne pensasse del modo in cui la storia di Tyrion si sarebbe conclusa nell’ottava stagione, Dinklage ha risposto: “Mi sento molto, molto: sto cercando di trovare le parole giuste. Credo che gli sia stata data una conclusione davvero ottima. Non importa quale sia, la morte può essere un epilogo grandioso”.

Va detto che l’attore non ha confermato né il contrario che Tyrion potesse morire nell’ultima stagione. Piuttosto ha dichiarato che secondo il suo parere sarebbe comunque una fine dignitosa. In una nota a margine, l’intervistatore David Marchese ha scritto, infatti: “Prendo ciò che Dinklage ha detto non come un’indicazione che Tyrion morirà ma come il suo tentativo di lasciare aperta la possibilità al fatto che il personaggio possa affrontare un tale destino”.

Riprende Peter: “In tv non ci sono sceneggiatori migliori di Dan Weiss e David Benioff. L’hanno conclusa brillantemente. Meglio di quanto potessi immaginare. Per il mio personaggio finisce magnificamente, che sia tragico o no”.