maxi evasione, roma imprenditore romano truffa, gianluca de cubellis arrestato, frode da 140 milioni di euro a Roma

La guardia di finanza ha arrestato Gianluca De Cubellis, imprenditore romano di 44 anni, per una serie di frodi fiscali, truffe ai danni sello Stato e falso in bilancio. De Cubellis, in quanto imprenditore di fatto di oltre 20 società che operavano in diversi settori, ha evaso tasse e imposte per oltre 140 milioni di euro.

Già nel 2017 all’imprenditore erano stati sequestrati oltre 80 milioni, frutto della commissione di reati tributari, riciclaggio, autoriciclaggio e truffa. 

Roma, maxi evasione fiscale: arrestato imprenditore

De Cubellis continuava a lavorare tramite una società intestata ad un prestanome, attraverso la quale è riuscito a sottrarre al fisco altri 60 milioni. Per compensare oltre 5 milioni di debiti tributari ed evadere imposte, la società ha fruito indebitamente di crediti Iva inesistenti, operando i diversi settori soprattutto commercio di prodotti elettronici, informatici e petroliferi. 

Il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti di De Cubellis, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e del divieto di esercitare attività professionali o imprenditoriali per un anno.