Lorenzo Ducati Honda

Quella che è stata una stagione ricca di soddisfazioni, in pista e fuori (con il contratto in Honda), sembra destinata a chiudersi in maniera amara per Jorge Lorenzo. Il pilota maiorchino, dopo aver dovuto saltare il GP di Buriram a causa della caduta di Aragon, sarà assente anche in questo weekend in Giappone, dove sul circuito di Motegi il suo futuro compagno di scuderia Marc Marquez potrebbe laurearsi campione del mondo domenica. 

Un forfait dovuto ai problemi al polso, lesionato proprio in Thailandia. Al termine delle prime prove libere, dopo qualche giro per testare le proprie condizioni, Lorenzo ha alzato bandiera bianca, e c’è il rischio che salti anche il prossimo Gran Premio d’Australia tra dieci giorni. Al suo posto, a Philip Island, potrebbe scendere in pista Pirro come seconda guida Ducati