elezioni Trentino, Fugatti, Fugatti eletto, Fugatti governatore Treviso, governatore Trentino, Maurizio Fugatti, risultati elezioni Trentino, trentino

La Lega sbanca il Trentino e aggiunge un nuovo avamposto nel Nord Italia. È stato infatti eletto come nuovo governatore Maurizio Fugatti (Lega), attuale sottosegretario alla Salute nel governo Conte. Con il 46,74% dei consensi (124.590 voti, di cui 3.684 solo al presidente), Fugatti ha sconfitto il senatore Giorgio Tonini (Pd).

Regionali Trentino, trionfa il leghista Maurizio Fugatti

A sostenerlo una coalizione formata da nove partiti, di centrodestra e autonomisti: Lega, Fi, Udc, Fdi Progetto Trentino, Agire per il Trentino, Civica Trentino, Fassa, Ap. Tonini ha ottenuto il 25,40% (67.712 voti, di cui 4.362 solo al presidente), sostenuto anche da altre due liste (Unione per il Trentino e Futura 2018) e terzo il governatore uscente, Ugo Rossi, che ha raggiunto il 12,42% (33.121 voti, di cui 1.012 solo al presidente) e ha corso col sostegno del suo solo partito, il Patt (Partito autonomista trentino tirolese). Quarto, il candidato M5S Filippo Degasperi, col 7,10% (18.922 voti, di cui 485 solo al presidente).

La Lega diventa quindi il primo partito in Trentino grazie al 27,09% raggiunto dopo le provinciali di ieri. A seguire il Pd, col 13,93%, il Patt col 12,59% e il M5s col 7,23%. Alle provinciali del 2013 il primo partito era il Pd, oltre il 22%, il Patt era al 17,55%, la Lega intorno al 6% quasi appaiata al M5S. 

Foto da Twitter