attacco droni in siria, russia accusa usa di attacco droni in siria, aleksandr fomin, ministero della difesa russo

Gli Stati Uniti sono stati accusati dal ministero della Difesa russo di aver coordinato un attacco di droni contro la base aerea russa di Hmeimim, in Siria. Il viceministro Aleksandr Fomin, alla seduta plenaria del forum internazionale per le questioni di sicurezza a Pechino, ha affermato che l‘attacco è stato guidato da un aereo di ricognizione americano Poseidon 8.

Attacco droni in Siria, la Russia accusa gli Usa

Secondo quanto riferito da Fomin, 13 droni hanno attaccato Hmeimim inizialmente in volo ordinato, poi hanno affrontato la resistenza dei sistemi di difesa aerea russa e passando al regime manuale. Allo stesso tempo, riferisce il vice ministro degli Esteri russo, un aereo Poseidon 8 sorvolava il Mediterraneo per otto ore. Il viceministro Fomin non ha però precisato quando è avvenuto l’attacco, ma secondo Rbk sarebbe stato nella notte tra il 5 e il 6 gennaio.