Grecia, terremoto calabria, terremoto catania, terremoto grecia, terremoto messina, terremoto puglia, terremoto sicilia

Notte di paura nel mar Jonio per una violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.8 con epicentro a Zacinto, in Grecia. Lo ha reso noto il servizio geologico Usa. Il sisma è stato avvertito chiaramente dalla popolazione anche in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Terremoto in Grecia, paura anche in Puglia, Calabria e Sicilia

La scossa si è infatti propagata e ha fatto tremare la terra su gran parte del Mediterraneo centrale. È quindi scattata l’allerta tsunami nel mar Jonio e nel basso Adriatico. La scossa è stata registrata alle 24:54. L’Istituto nazionale di vulcanologia ha precisato che il terremoto è stato rilevato ad una profondità di 10 chilometri a 38 chilometri dall’isola greca di Zacinto.

Numerosissime le segnalazioni dei cittadini che hanno sentito il terremoto o che hanno ricevuto l’allerta dall’app che rileva i terremoti, Sismoalert. Migliaia le telefonate ai vigili del fuoco di Messina, Catania, Cosenza e Lecce, per segnalare una scossa “che sembrava non finire mai”, ha twittato un utente, e avvertita molto distintamente.