Giornate di assemblee degli azionisti, giornate di passaggi di consegne. Dopo quella in casa Juventus, con l’addio di Beppe Marotta, è il turno dell’Inter, dove Steven Zhang, rampollo della famiglia proprietaria del club e del gruppo Suning, è stato eletto nuovo presidente del club. 


 Nel suo discorso di insediamento, Zhang ha messo in chiaro gli obiettivi societari: “Nei due anni dall’acquisto della società, l’Inter è cresciuta in maniera esponenziale, il nome Inter è tornato a essere sinonimo di gloria e vittorie. Vogliamo migliorare il brand ed essere vincenti in campo e fuori e crescere ancora sotto il piano finanziario”.

Uno dei primi passi di Steven Zhang come presidente nerazzurro dovrebbe essere la chiusura dell’accordo proprio con Marotta, destinato a un ruolo di primo piano nell’assetto societario del club, come amministratore delegato o direttore generale.