curcuma fa dimagrire

Una spezia che dona ai nostri piatti il profumo del Medio Oriente ma che possiede anche delle qualità nascoste. La curcuma infatti, riconoscibile per il suo colore giallo e per il suo gusto deciso, presenta anche un potente effetto dimagrante. Per condire i nostri piatti o aggiunto a decotti e tisane, è capace di ripulire l’intestino e bruciare i grassi in pochissimo tempo.

La curcuma assunta con costanza accelera il metabolismo, favorisce il transito intestinale e la digestione, aiuta ad assimilare gli zuccheri e riduce la sedimentazione del grasso nelle cellule. Tutto ciò avviene perché la curcumina, il principio attivo della curcuma, previene la formazione dell’adipe e tiene sotto controllo i livelli di zucchero e insulina nel sangue, prevenendo l’insorgenza del diabete.

Come si assume la curcuma?

Sono numerose le ricette, a base di pesce, carne e verdure, da arricchire con la curcuma per insaporire e conferire quel tocco in più. Oltre che come condimento, può essere assunta con integratori specifici, molto diffusi per esempio sul mercato quelli che uniscono il principio attivo della curcuma alla piperina, il principio attivo della pepe, dalle notevoli proprietà detox.

Ma è possibile anche preparare a casa dei rimedi naturali, semplici, gustosi ed efficaci. Mescolate per esempio una tazza d’acqua calda a un pizzico di curcuma (la punta di un cucchiaino appena), un cucchiaino di miele e il succo di mezzo limone. Bevete la tisana due volte al giorno per due settimane, dopo la colazione e dopo il pranzo per favorire la digestione, e il gioco è fatto.

Ricordate di unire l’assunzione della tisana a una dieta equilibrata e a un costante esercizio fisico.