sebastian kurz, presidente di turno ue, cancelliere austria, crisi kosovo serbia, dazi kosovo su serbia e bosnia

Il governo austriaco non firmerà il patto Onu sui migranti. A frenare sono i timori sulla propria sovranità in materia di immigrazione e di un possibile annacquamento della distinzione tra immigrazione legale e illegale.

Lo si apprende dall’agenzia di stampa austriaca Apa, che cita il cancelliere Sebastian Kurz e il suo vice Heinz-Christian Strache.