Djokovic Roma

Alla fine, dopo il forfait di Rafa Nadal, il pubblico parigino ha avuto il match più atteso del Masters 1000 di Bercy. Sul cemento indoor della capitale, infatti, si affronteranno per un posto in finale Novak Djokovic e Roger Federer, al quarantasettesimo incrocio della loro carriera (il serbo conduce 24-22). Nei rispettivi quarti di finale i due campioni hanno superato rispettivamente Cilic – in rimonta – e Nishikori, con un doppio 6-4. Due risultati che hanno sancito l’accesso diretto del croato alle ATP Finals, ma anche Kei, beneficiando del ritiro di del Potro, sempre più probabile, dovrebbe essere in campo per il torneo londinese. 

Una partita che, inevitabilmente, vede favorito Djokovic, reduce dalle vittorie di Cincinnati, US Open e Shanghai e tornato ai suoi livelli di dominio incontenibile, mentre Federer, che pure viene dal titolo a Basilea, ha mostrato solo a sprazzi la sua classe, in un’altra settimana complicata al servizio. 

Nell’altra semifinale, nella parte alta di tabellone, a sfidarsi saranno Dominic Thiem, che ha eliminato il campione uscente Jack Sock (fuori dai top 100 dopo un anno disastroso), e Karen Khachanov, che ha approfittato dei problemi alla schiena di Sascha Zverev per guadagnarsi un posto in semifinale.