Dopo il post su Instagram con cui Elisa Isoardi ha pubblicato la comunicazione della fine del loro rapporto accompagnando con una foto in cui si ritraeva la coppia in atteggiamento intimo, la risposta di Matteo Salvini non si è fatta attendere. Salvini, che si trova in Africa in missione ufficiale, pur ammettendo proprie colpe, esprime seccamente il proprio rincrescimento per avere visto data in pasto al pubblico la propria vita privata.

“Impegnativa giornata di lavoro in Africa sul fronte immigrazione e sicurezza, ma il telefono dall’Italia mi squilla per altro. Per educazione, carattere e rispetto non ho mai buttato in piazza la mia vita privata, non comincerò a farlo adesso, agli Italiani non interessa. Ho amato, ho perdonato, sicuramente avrò anche commesso degli errori ma ci ho creduto fino in fondo. Peccato, qualcuno aveva altre priorità. Buona vita”

Le dichiarazioni della Isoardi

Sembra di capire che Salvini faccia riferimento alla foto della Isoardi scattata ad Ibiza mentre bacia un altro un uomo ed all’impegno televisivo al quale la conduttrice darebbe “la priorità”. In una intervista rilasciata al settimanale Chi, la Isoardi dal canto suo, nel puntualizzare di non avere mai avuto vantaggi professionali dal legame con il leader della Lega, dice: “Io e Matteo Salvini ci siamo lasciati due mesi e mezzo fa, per colpa della lontananza causata dai troppi impegni di entrambi. Tra di noi è finita prima che fossero decise le nomine Rai, il che dimostra che, contrariamente a quanto dicono le malelingue, non ho mai sfruttato il nostro rapporto, Ripeto, è stato un grande amore”. Matteo Salvini ed Elisa Isoardi si erano conosciuti tre anni fa ed era stato subito amore, e qualche mese fa la coppia aveva deciso di vivere insieme. Ma evidentemente qualcosa non ha funzionato, forse ancora di più evidenziata dalla convivenza.

Intanto il programma La Prova del Cuoco non decolla, anzi si và marcando sempre di più il distacco con gli ascolti registrati dall’edizione condotta da Antonella Clerici la quale, con la sua personalità estroversa e la sua spontaneità, trasmetteva al pubblico calorosità. Scarso riscontro sembra avere anche la nuova struttura della trasmissione che, rispetto alla precedente, sembra essere meno rispondente alle aspettative ed alle esigenze della fascia di utenza.