Simona Carpignano è tra le sei vittime del crollo di Marsiglia. A confermarlo è proprio il papà della trentenne originaria di Taranto rimasta sotto le macerie. E il corpo di una sesta vittima, un uomo, è stato già estratto come riferito dal procuratore Xavier Tarabeux.

Marsiglia, un’italiana tra le sei vittime del crollo 

Intanto a Marsiglia sale il livello d’allerta per la tenuta strutturale degli edifici 61 e 69 della Rue d’Aubagne, che affiancavano le palazzine crollate nei giorni scorsi causando almeno 6 morti. Sui due edifici a rischio crollo, scrive il sito internet del quotidiano La Provence, i soccorritori hanno apposto dei sensori per analizzare i movimenti e l’evoluzione delle strutture.

Nel 2015, l’Ispettore generale, Christian Nicol, metteva in risalto lo stato precario del patrimonio immobiliare di Marsiglia. Ci sarebbero 40.000 alloggi, con 100.000 abitanti, esposti a rischi per la salute o la sicurezza.

Foto da Twitter.