chi è valentina vignali

“La dieta Auschwitz non la faccio manco se mi pagate”. E’ questa la didascalia infelice postata dalla cestista, modella e influencer italiana Valentina Vignali sotto la foto, pubblicata nelle stories Instagram, di un armadietto della sua cucina ben fornito. Un riferimento probabilmente alla sua volontà di non seguire diete troppo rigide ma che ha sofferto di un accostamento che a tanti follower (la sua pagina ne conta quasi 2 milioni) è sembrato inaccettabile.

Chi è Valentina Vignali

Valentina Vignali, 27 anni di Rimini, ha esordito nel 2007 nel Basket Cervia. Detta “Vignalona” grazie alla sua fisicità ha esordito anche nel mondo della moda facendosi notare soprattutto su Instagram non solo grazie alla sua bellezza ma anche alla sua spontaneità. Dopo gli attacchi ricevuti a causa del uo post, ha subito cancellato chiedendo scusa. Ma ciò non è bastato e la critica più dura è arrivata da Daniele Regard, esponente della comunità ebraica di Roma.

La critica di Daniel Regard a Valentina Vignali

“Lei è Valentina Vignali – ha commentato Daniele Regard sulla sua pagina Facebook -, influencer molto famosa con quasi 2 milioni di follower su Instagram.Oggi parlando di diete ha tirato fuori questo commento da vomito. Il problema non è solo la sua totale ignoranza becera, ma che giovanissimi che la seguono leggano una cosa simile, banalizzandola. Ecco signorina Vignali, spero che le arrivi questo messaggio: ad Auschwitz le persone morivano di fame perché trattate peggio delle bestie. Erano lì per il solo fatto di essere considerate diverse. Lei non lo sa o forse lo sa ma è così idiota da usare Auschwitz per farsi pubblicità. Spero con tutto il cuore che chi la segue non la prenda come esempio perché quello che manda è un messaggio drammaticamente sbagliato. Influencer de che?”.

Foto da Instagram