Non smettono le polemiche su Chiara Ferragni. Questa volta a scatenare l’indignazione pubblica è stato un post scritto dall’imprenditrice digitale, la quale essendo sempre in viaggio, ha pubblicato su Instagram una foto con il figlio Leone e accanto la didascalia: “Quando viaggio senza mio figlio mi manca molto. E non posso far altro che piangere ogni volta che vedo attorno a me altre mamme che si godono i sorrisi del proprio figlio. Succede anche voi?”.

Il post suscita parecchia indignazione e sul social si accaniscono e la riempiono di insulti. Attacchi che si sono moltiplicati nel momento in cui Chiara Ferragni ha pubblicato un nuovo post con lei, un bicchiere di vino e alle spalle la vista su Shangai. “Non ti mancava da morire Leo?! Non si direbbe”, scrive qualcuno. E ancora: “La vista più bella che puoi avere… è il tuo bimbo a casa!!! Puoi postare tutte le foto che vuoi… di tutto il mondo.. ma non valgono quanto le foto di tuo figlio che sorride!”, attacca qualcun altro. 

L’attacco più pesante però arriva da una persona nota al pubblico: la giornalista del TG5 Elena Guarnieri:

“Chiara, faccio la giornalista pendolare da 13 anni. Mio figlio ne ha 9. Fino a quando non ha cominciato le elementari me lo sono trascinato ovunque e il mio stipendio se n’è andato tra voli aerei, treni e tata. Ora deve restare a Milano e mentre io sono via (circa 10 giorni al mese) soffro come un cane. Perché più crescono e più hanno bisogno di te. Aggiungi a tutto questo che l’ho cresciuto da sola. Ma la vita è più forte di tutto, amo il mio bambino e il mio lavoro senza il quale 1) non sarei felice 2) non potrei nemmeno permettermi di farlo crescere. Pensa che almeno che ha il suo papà mentre tu non ci sei”

Ma la Ferragni non sembra apprezzare le parole della giornalista, infatti, il commento risulta abbastanza risentito: “Grazie per la splendida lezione”. “Non voleva essere una lezione, capisco il tuo malessere. Non devi far altro che conviverci”, replica la Guarneri.