Aggiornato alle: 20:38

Birds of Prey, confermato lo spin-off di Suicide Squad vietato ai minori

di Valentina Grasso

» Intrattenimento » Cinema » Birds of Prey, confermato lo spin-off di Suicide Squad vietato ai minori

Birds of Prey, confermato lo spin-off di Suicide Squad vietato ai minori

| martedì 20 Novembre 2018 - 11:57
Birds of Prey, confermato lo spin-off di Suicide Squad vietato ai minori

Suicide Squad avrà un seguito, o meglio uno spin-off. A confermare i rumors una delle sue protagoniste, Mary Elizabeth Winstead. Il film tutto al femminile sarà prodotto da Warner Bros. e verrà diretto da Cathy Yan, prima regista asio-americana a dirigere un cinecomic. Le riprese inizieranno a gennaio 2019 e il cinecomic uscirà nelle sale americane a partire dal 7 febbraio 2020.

Anticipazioni di Birds of Prey, il film su Harley Quinn

Il film seguirà il personaggio di Harley Quinn. “Si tratta di una specie di spinoff di Suicide Squad. In pratica segue Harley Quinn, ovvero il personaggio di Margot Robbie in questi film, e questa gang al femminile che crea”, ha rivelato Mary Elizabeth Winstead a Bionic Buzz.

“Io interpreto Huntress e poi abbiamo Black Canary – ha continua l’attrice -, interpretata da Jurnee Smollett-Bell, e Rosie Perez ed Ewan McGregor. Si tratta di un cast davvero molto divertente. Non abbiamo ancora iniziato a girare, ma lo faremo a gennaio e non vedo l’ora”.

La gang di Harley Quinn dovrà affrontare Black Mask, il villain interpretato da Ewan McGregor. Nel cast anche Ella Jay Basco nella parte di Cassandra Cain. Il film sarà a tinte forti e, come ha anticipato la regista, sarà vietato ai minori.

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it