E’ morto Billy, il cagnolino che andava ogni giorno a trovare il suo padrone al cimitero.  Da quando Vincenzo, il suo amico padrone era morto, Billy non aveva smesso di cercarlo, e per questo ogni giorno andava a dormire sulla sua tomba. Qualcuno dice che Billy si fermava intere giornate accovacciato vicino alla tomba di Vincenzo, per poi allontanarsi per le viuzze di Vietri sul mare. Si, perché da quando Vincenzo è venuto a mancare Billy era rimasto solo, e l’intero paese lo aveva adottato, aveva conquistato la simpatia degli abitanti, che a cominciare dal prete che lo accoglieva per la notte, gli davano cibo e cure. 

La morte di Billy, ormai eletto cane del paese, ha toccato il cuore dei cittadini del comune della Costiera Amalfitana che si sono stretti accanto a lui e lo hanno accudito fino alla fine: qualcuno vorrebbe costruire una statua, certamente sarà realizzata per lui una piccola tomba, il maestro Francesco Raimondi creerà una targa ricordo da affiggere sul corso Umberto del paese. 

foto:SalernoToday