Feuz

Il detentore della coppa di specialità batte un colpo. Nella seconda discesa libera stagionale, Beat Feuz, vincitore della coppetta e bronzo olimpico a PyeongChang, ha messo in riga la concorrenza sulle nevi di Beaver Creek, battendo per soli sette centesimi il compagno di nazionale Caviezel, per una doppietta tutta svizzera. A chiudere il podio Svindal, che alla soglia dei trentasei anni continua a collezionare piazzamenti importanti.

Giornata da dimenticare, invece, per gli azzurri, che non vanno oltre il dodicesimo posto di Dominik Paris, mentre Buzzi e Innerhofer, separati da un solo centesimo, hanno chiuso ventiduesimo e ventitreesimo. Uscito di scena, invece, Peter Fill. Ci sarà spazio per recuperare nel weekend, con un’altra discesa e un Super-G in programma domani e domenica.