Mancini Italia

Quantomeno, lo spauracchio Germania è stato scongiurato. I tedeschi, scivolati in seconda fascia, rappresentavano il grande pericolo del sorteggio dei gironi di qualificazione a Euro 2020 per la nazionale di Roberto Mancini. Gli azzurri sono stati inseriti nel gruppo J, in compagnia di Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein. 

Si ritrovano, dopo la doppia sfida in Nations League, Olanda e Germania, teste di serie di un gruppo C che sembra lasciare poco spazio all’immaginazione per le altre squadre, con Irlanda del Nord, Estonia e Bielorussia destinate a un ruolo da comparse.