Casa Fragapane, la casa dei nonni di Andrea Camilleri è stata rasa al suolo. ” E’ il posto dove ha passato la gioventù lo scrittore Andrea Camilleri, non esiste più!”. E’ la denuncia dell’associazione ambientalista locale Mareamico di Agrigento. “E questo nonostante – aggiunge l’associazione – da diverse parti si erano poste in essere iniziative per salvarla e mantenere la memoria storica”.

Il palazzo, diventato negli ultimi anni sede dell’omonima Fondazione, nel corso del tempo, e dopo le ultime ondate di maltempo aveva subito danni alla struttura fino a diventare un pericolo per l’incolumità pubblica e rendere necessaria la demolizione.
Il Comune di Porto Empedocle nelle scorse settimane era stato chiaro:” La famiglia metta in sicurezza l’area”. Ad assistere alla demolizione anche Mareamico: “Invece d’essere ristrutturata e recuperata la casa è stata abbattuta. Si è persa definitivamente una testimonianza storica. Che peccato”.“

“Mareamico – continua l’associazione – ha messo a disposizione dell’amministrazione comunale di Porto Empedocle, proprietaria dell’immobile, un tecnico affermato per realizzare, gratuitamente, un progetto di ristrutturazione e recupero, ma è stato tutto inutile: il 5 dicembre 2018 la casa è stata abbattuta!”.

 

foto:Agrigento notizie