Aggiornato alle: 14:20

Provenzano resta in carcere. Respinta l’istanza per la sospensione della pena per motivi di salute

PALERMO, 14 MAGGIO 2013 – Il tribunale di sorveglianza di Bologna ha respinto l’istanza di sospensione dell’esecuzione della pena, per motivi di salute, per il boss Bernardo Provenzano. “La vicinanza con l’ospedale di Parma – secondo i giudici – consente ricoveri anche d’urgenza. Quindi, non si comprende di quali cure possa beneficiare all’esterno che non gli vengano assicurate in ambiente carcerario”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it