Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

salute e benessere

Nasce Upsee, la speciale imbracatura inventata da una mamma per il figlio disabile

di . Categoria: Benessere, Salute

Upsee-imbragatura-per-far-camminare-i-bambini-disabili-studiata-da-una-mamma-per-il-suo-figlio-disabile

Lei, Debby Elnatan, una mamma israeliana di professione musicoterapeuta. Lui, il piccolo Rotem, suo figlio, affetto da paralisi cerebrale. Insieme hanno fanno delle bellissime passeggiate: sembrava impossibile ma la donna ha inventato un’imbracatura fai da te che gli ha permesso di farlo.

Convinta di aver avuto un’intuizione geniale, Debby ha deciso di proporre la sua idea a diverse aziende specializzate in dispositivi e accessori per disabili. Ed è così che è nata Upsee, realizzata dalla Leckey, un’azienda dell’Irlanda del Nord. Upsee è una specie di imbracatura che lega genitori e figli nelle gambe, fino a quando non superano una certa altezza e un certo peso.

Grazie a una cinghia da legare alla vita e alla presenza di sandali, due da adulto e due da bambino, il piccolo può rimanere in piedi, ben legato al proprio genitore e fare i passi insieme a lui muovendo anche le braccia. In questo modo i piccoli possono camminare, giocare e addirittura correre.

“Nell’immediato Upsee migliora le esigenze particolari delle famiglie e della qualità della vita, mentre a lungo termine la ricerca suggerisce che ha il potenziale per aiutare lo sviluppo fisico ed emotivo del bambino. È stato commovente vedere i progressi e la felicità che Upsee sta creando, guardare i bambini fare le cose semplici per la prima volta, come calciare una palla o giocare con un fratello, è veramente entusiasmante per tutti i soggetti coinvolti, ma soprattutto per le famiglie” ha dichiarato Clare Canale della Leckey.

Sarà venduto per 540 dollari: certo non è un prezzo modesto, ma vedere i sorrisi di questi bambini, così felici, non ha davvero prezzo!

3 aprile 2014

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news