Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Gerusalemme

Israele, camion travolge un gruppo di soldati
Si contano 4 morti e 10 feriti, “è terrorismo” VD

di . Categoria: Cronaca, Esteri

È di 4 morti e 10 feriti il bilancio di un cruento attentato terroristico compiuto a Gerusalemme contro un gruppo di soldati israeliani. Un camion ha travolto i militari nel quartiere Talpiot mentre erano appena scesi da un autobus. Lo riferiscono media internazionali, aggiungendo che l’attentatore, il 28enne palestinese Fadi al-Qanbar, è stato ucciso.

Secondo un portavoce della polizia israeliana, si tratta di un “attacco terroristico”. Le vittime sono tre donne e un uomo, tutti sui vent’anni. Il camion ha travolto i passanti su una popolare passeggiata che affaccia sulla Città vecchia. Secondo i servizi medici di emergenza e la polizia, alcuni feriti versano in gravi condizioni.

Dopo averli investiti, l’attentatore ha ingranato la retromarcia ed è ripassato su di loro per finirli. A quel punto i militari rimasti illesi hanno fatto fuoco, uccidendolo. Lo ha raccontato alla radio militare l’autista del mezzo che trasportava i soldati.

Hamas da Gaza si è detta soddisfatta per l’attacco tramite il suo portavoce Hazzem Qassem su Facebook: “Le continue operazioni in Cisgiordania e a Gerusalemme est provano che l’Intifada di Gerusalemme non è un evento isolato, ma piuttosto una decisione del popolo palestinese di ribellarsi finché non otterrà la sua libertà e liberazione dall’occupazione israeliana”.

“Quand’è che il mondo capirà che il problema è l’odio palestinese?”, ha commentato via Twitter il portavoce del ministero degli Esteri israeliano, Emmanuel Nahshon che ha parlato di “nuovo attacco palestinese” a Gerusalemme. Fadi al-Qanbar “era stato rilasciato dalle prigioni israeliane”.

“Desidero esprimere al primo ministro Benjamin Netanyahu la vicinanza e il cordoglio del governo italiano e mio personale per il violento, brutale attacco che ha colpito l’amico popolo israeliano, stroncando le vite di 4 militari e ferendone diversi altri. Dovunque colpisca il terrorismo colpisce tutti noi. Per questo continueremo a combatterlo senza tregua“, ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

8 gennaio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news